Archive for the ‘1’ Category

2 gennaio, 2007
I

n una vita si cambiano molte abitudini, molte automobili, molti indirizzi, molti oggetti personali.

Si cambiano anche i tram, quelli che prendiamo ogni giorno, o che in qualche misura sono il primo passo, dopo essere usciti da casa, verso il mondo, la scuola, il lavoro, gli amici.

Io ho cominciato con la Circolare Rossa, quella bella vettura snodata dalla linea morbida e tonda, e poi il 13 a doppio vagone con i sedili di legno, e poi “er Tranvetto” che accompagnava i malinconici paesaggi in bianco e nero della Casilina, e il 12, il 58, il 56, il 36 e il 60.

Ogni linea, ogni vettura con un certo numero, corrisponde a un periodo della mia vita a Roma, ma indiscutibilmente l’indimenticata balia e regina rimane la bellissima Esterna Sinistra dell’infanzia, comunemente detta Circolare Rossa, che aveva la grazia non di attraversare, ma di disegnare i confini dei luoghi più belli della città.

 

E’ con la vecchia ES che ho scoperto lo spettacolo di Roma, e mi è sembrato giusto ricomiciare da qui per parlare di Roma e di ciò che, affacciato su questa città, ho amato, conosciuto e immaginato.

 Piero Di Marco